Sostenibilità del cibo, una possibile innovazione responsabile

Venerdì 22 ottobre 2010 ho partecipato all’evento "Food For Mind. Mind For Health" organizzato dal Centro Europeo IUHPE (International Union for Health Promotion and Education) e da CIPES (Confederazione Italiana per la Promozione della Salute e dell’Istruzione), nell’ambito dell’iniziativa della Commissione europea "Roadmap for a better youth health in Europe" (vedi video). Dopo il discorso ... Sostenibilità del cibo, una possibile innovazione responsabile

Cristina Grasseni

Il cibo come innovazione responsabile e come patrimonio antropologico

Il 27 luglio il presidente Piero Bassetti ha fatto visita, con Cristina Grasseni (Fondazione Bassetti) e Niccolò d’Aquino (Americaoggi, Globus et Locus) a Carlo Petrini presso l’Agenzia di Pollenzo, sede dell’Università di Scienze Gastronomiche. Si è trattato di un incontro amichevole e piacevole durante il quale si è discusso, con Fabio Palladino e Cinzia Scaffidi, ... Il cibo come innovazione responsabile e come patrimonio antropologico

Cristina Grasseni

Omeopatia del rifiuto (seconda parte)

Pubblichiamo una sintesi di un lavoro di ricerca etnografica condotto personalmente da Federico De Musso sulle pratiche innovative di riciclaggio del cibo condotte dagli studenti di Bologna. Il cibo si situa al crocevia di questioni antropologiche di grande rilevanza: come gli stili di vita riflettano partecipazione socio-politica e reale capacità di abitare la terra in ... Omeopatia del rifiuto (seconda parte)

Cristina Grasseni
Federico De Musso

Omeopatia del rifiuto

Pubblichiamo una sintesi di un lavoro di ricerca etnografica condotto personalmente da Federico De Musso sulle pratiche innovative di riciclaggio del cibo condotte dagli studenti di Bologna. Il cibo si situa al crocevia di questioni antropologiche di grande rilevanza: come gli stili di vita riflettano partecipazione socio-politica e reale capacità di abitare la terra in ... Omeopatia del rifiuto

Cristina Grasseni
Federico De Musso

Lo sviluppo enogastronomico è responsabile?

Sulla scorta delle recenti riflessioni sulla “reinvenzione del cibo” (Un’agenda di ricerca per il cibo “glocal” e La reinvenzione del cibo), propongo la lettura della seguente recensione, a cura di Oscar Biffi, del libro di Alessandra Guigoni, “Antropologia del mangiare e del bere“. Lo sviluppo enogastronomico è responsabile? di Oscar Biffi Lo sviluppo enogastronomico – ... Lo sviluppo enogastronomico è responsabile?

Cristina Grasseni
Oscar Biffi

Practicing Responsibility

Nell’imminenza della deadline (prorogata al 22 marzo) per proporre comunicazioni scientifiche, segnalo il seguente call for papers su "politica, policies e governance della scienza", co-organizzato dalla Fondazione Bassetti, nell’ambito della conferenza EASST_010 (European Association for the Study of Science and Technology) che si terrà a Trento il 2-4 settembre in collaborazione con STS Italia. Si ... Practicing Responsibility

Cristina Grasseni

Nuove forme di protagonismo sociale come esperimenti di democrazia e partecipazione

Da tempo ormai la Fondazione Bassetti si interroga sulle tematiche e le problematiche della democrazia partecipativa. Segnalo in questo contesto un evento che, proponendo un taglio di ricerca socio-antropologica a complemento del quadro politologico e sociologico-scientifico, presenta Le nuove forme di protagonismo sociale come esperimenti di democrazia e partecipazione. Nell’ambito di una serie di seminari ... Nuove forme di protagonismo sociale come esperimenti di democrazia e partecipazione

Cristina Grasseni

Comunità alpine

Si terrà a Mendrisio dal 3 al 4 settembre 2009 il  workshop "«Comunità alpine» vent’anni dopo. Percorsi e prospettive di ricerca nelle Alpi, tra antropologia e storia", in onore di Pierpaolo Viazzo, autore di "Upland communities. Environment, population and social structure in the Alps since the sixteenth century", 1989, Cambridge University Press, una pietra miliare ... Comunità alpine

Cristina Grasseni

Un’agenda di ricerca per il cibo "glocal"

A seguire dal convegno su “La reinvenzione del cibo” precedentemente segnalato, tenutosi a Bergamo il 30 giugno e 1 luglio 2009, dedico qui uno spazio di condivisione dell’agenda di ricerca emersa. In Italia (ma anche in altri Paesi) si sta assistendo a un fenomeno di auto-organizzazione diffusa, sia di gruppi autonomi collegati in rete (ad ... Un’agenda di ricerca per il cibo "glocal"

Cristina Grasseni

La ricerca di punta biotecnologica in Italia è una chimera? (Seconda parte)

Prosegue l’intervista a Giovanna Lazzari e Cesare Galli del Laboratorio di Tecnologie della Riproduzione di Porcellasco (Cremona). (leggi la prima parte) (… ) Giovanna Lazzari: Io ho avuto una forte impressione quando è nato il primo clone, Galileo. Anche perché sui libri di scuola la clonazione per trasferimento del nucleo di cellule somatico era data ... La ricerca di punta biotecnologica in Italia è una chimera? (Seconda parte)

Cristina Grasseni