Logo della Fondazione Giannino Bassetti

FONDAZIONE GIANNINO BASSETTI

L'innovazione è la capacità di realizzare l'improbabile

Intestazione stampa

Focus

Temi in evidenza, a cura della Redazione

Home > Focus > Intelligenza artificiale e driverless mobility. Come cambierà la società del futuro?

Intelligenza artificiale e driverless mobility. Come cambierà la società del futuro?

di Redazione FGB [1], 10 Maggio 2018

Fondazione Giannino Bassetti ha presentato un white paper sull'avanzata delle tecnologie driverless e sul loro impatto sociale.

In occasione della mostra Smart City: Materials, Technology & People [2], curata da Giulio Ceppi per Material ConneXion Italia presso il Superstudio Più di via Tortona a Milano, Fondazione Giannino Bassetti ha presentato "RESPONSIBILITY DRIVEN DESIGN FOR THE FUTURE SELF-DRIVING SOCIETY", un white paper dedicato all'avanzata della tecnologia driverless e a come questo fenomeno tecnologico impatterà la società del futuro.

Il white paper è il frutto di un corso tenutosi quest'anno presso la Scuola di Design del Politecnico di Milano, nato dalla collaborazione tra la Scuola e Fondazione Giannino Bassetti. In particolare è stato indagato il ruolo del design e dell'innovazione responsabile nella definizione della società a guida autonoma del futuro, dimostrando come un approccio incentrato sul design e permeato dalle istanze della responsabilità possa portare a scenari sorprendenti e inaspettati.

Intorno alla presentazione si è articolato un dibattito al quale hanno partecipato Fabio Terragni Presidente di M4 spa, Leandro Agrò Digital Product Director di Design Group Italia, Giulio Ceppi architetto, designer e docente al Politecnico di Milano, Tommaso Gecchelin Founder e CTO di Next Future Transportation Inc., Angela Simone Project Designer e Manager per Fondazione Giannino Bassetti e Fabio Besti Design Consultant per Fondazione Giannino Bassetti e autore del paper. Ha moderato il dibattito Francesco Samorè Segretario Generale della Fondazione.
L'incontro sarà presto riproposto in questo sito con la pubblicazione dei video, come nostra consuetudine.

"La prospettiva di una società a guida autonoma, effetto dell'avanzata dell'intelligenza artificiale, pone tutti noi davanti alla domanda: guida autonoma o senza guida? - argomenta Francesco Samorè - Con le sue enormi potenzialità ma anche con i suoi non del tutto prevedibili rischi, le tecnologie driverless (all'incrocio fra big data, algoritmo e intelligenza artificiale) vanno ben oltre il solo ambito della mobilità, ma chiamano in causa i problemi di governance (a cui è dedicato un capitolo nel paper) e gli strumenti a disposizione degli innovatori, siano essi imprenditori, designer o policy maker".

È possibile scaricare gratuitamente il white paper Responsibility driven design for the future self-driving society [3] e i design tools descritti al suo interno Responsibility Matrix for the Self Driving Society & Collingridge Positioning [4], registrandosi alla newsletter di Fondazione Giannino Bassetti.

Alcune immagini della serata:



---------------

Mostra/Nascondi i link citati nell'articolo

Link citati nell'articolo:

  1. 1] /schedabiografica/Redazione FGB
  2. 2] http://it.materialconnexion.com/mostra/
  3. 3] https://www.fondazionebassetti.org/self-driving-society-white-paper
  4. 4] https://www.fondazionebassetti.org/self-driving-society-matrix-positioning-tools
CC Creative Commons - some rights reserved.
Intelligenza artificiale e driverless mobility. Come cambierá la societá del futuro?
Articoli di: 

Redazione FGB

Articoli
Ricerca per:
Ricerca nei video:

- Iscriviti alla mailing list - Informativa Cookies -

RSS Feed  Valid XHTML  Diritti d'autore - Creative Commons Gruppo Fondazione Giannino Bassetti in Facebook Gruppo Fondazione Giannino Bassetti in Linkedin Segui la Fondazione Giannino Bassetti in twitter

p.i. 12520270153