Logo della Fondazione Giannino Bassetti

FONDAZIONE GIANNINO BASSETTI

L'innovazione è la capacità di realizzare l'improbabile

Intestazione stampa

Focus

Temi in evidenza, a cura della Redazione

Home > Focus > Cinque incontri sulla Medicina di Precisione

Cinque incontri sulla Medicina di Precisione

di Redazione FGB [1], 7 Marzo 2018

Prima iniziativa della partnership tra Università di Pavia e Fondazione Giannino Bassetti

L'Università di Pavia ha siglato una convenzione con la Fondazione Giannino Bassetti.

L'accordo, perfezionato lo scorso novembre, sancisce un rapporto di collaborazione finalizzato a realizzare progetti e iniziative congiunte sulle tematiche emergenti della ricerca, considerando sia gli aspetti più strettamente scientifici, sia le ricadute sociali, politiche ed economiche, oltre che le problematiche etico-giuridiche.

Il primo momento di collaborazione tra l'Ateneo pavese e la Fondazione Bassetti sarà un ciclo di cinque incontri, in programma da lunedì 12 marzo, dal titolo "La medicina di precisione: opportunità terapeutiche e responsabilità pubblica". Il calendario di appuntamenti a carattere seminariale, che si svolgeranno tutti a Milano presso la sede della Fondazione in via Michele Barozzi 4, vedrà come ospiti alcuni tra i massimi esperti del settore. Il tema della medicina di precisione verrà declinato dal punto di vista della ricerca medica, ma anche toccando tematiche quali il ruolo dei pazienti, la gestione dei "big data" e la sostenibilità economica.

«L'Università di Pavia - spiega il Rettore dell'Ateneo Fabio Rugge - è particolarmente soddisfatta di questa collaborazione con la Fondazione Giannino Bassetti, presenza culturale importante nel panorama non solo milanese. La medicina di precisione è un campo di innovazione tra i più dinamici e interessanti. Come tale, presenta incognite, dilemmi, ma anche significative promesse che in parte sono già realtà. È naturale che nell'indagine di questo campo l'Ateneo incontri un centro di riflessione e dibattito sociale come la Fondazione. Del resto, questo è solo un primo episodio di un partenariato dedicato agli interrogativi che rendono appassionante la vicenda dei saperi di questo XXI secolo».

«Oggi l'intelligenza artificiale, le neuroscienze e la genetica rivoluzionano le relazioni tra persone - riflette Piero Bassetti, Presidente della Fondazione -. Ci accorgiamo che il "sapere di più", cioè l'innesco del processo di innovazione, può svilupparsi anche fuori dall'istituzione universitaria; e constatiamo che l'impatto sociale di innovazioni come la medicina di precisione è difficile da governare per l'istituzione politica. Per questo l'incontro tra un Ateneo consapevole della propria storia e una Fondazione è un primo passo verso nuove alleanze, per immaginare insieme un approccio responsabile all'innovazione».

Gli incontri in programma sono tutti a ingresso libero, ma il numero dei partecipanti è limitato per consentire un reale confronto tra tutti coloro che interverranno.

È necessaria pertanto la prenotazione sul sito https://precisione.eventbrite.it [2]

Le registrazioni video delle conferenze saranno comunque disponibili in questo sito.

Il primo appuntamento di lunedì 12 marzo alle ore 18.00 verrà preceduto dalla cerimonia di firma della convenzione da parte di Piero Bassetti (Presidente della Fondazione Giannino Bassetti) e Fabio Rugge (Rettore dell'Università di Pavia). Silvia Priori (Università di Pavia e Istituti Clinici Scientifici Maugeri IRCCS) e Francesco Samoré (Direttore della Fondazione Giannino Bassetti) presenteranno poi i contenuti del ciclo. A seguire Mario Cazzola (Università di Pavia e Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo), Paola Larghi (Fondazione Regionale per la Ricerca Biomedica), Giampaolo Merlini (Università di Pavia e Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo), Pier Giuseppe Pelicci (IEO, Istituto Europeo di Oncologia) parleranno di "La struttura della medicina di precisione".

IL PROGRAMMA:
La medicina di precisione. Opportunità terapeutiche e responsabilità pubblica

Primo incontro
lunedì 12 marzo 2018 ore 18.00 - registrazione ore 17.45
Apertura del ciclo di incontri
Intervengono:
Piero Bassetti, Presidente della Fondazione Giannino Bassetti
Fabio Rugge, Rettore dell'Università di Pavia
Silvia Priori, Università di Pavia e Istituti Clinici Scientifici Maugeri IRCCS
Francesco Samorè, Direttore della Fondazione Giannino Bassetti
Primo incontro
LA STRUTTURA DELLA MEDICINA DI PRECISIONE
Mario Cazzola, Università di Pavia e Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo
Paola Larghi, Fondazione Regionale per la Ricerca Biomedica
Giampaolo Merlini, Università di Pavia e Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo
>>> vai al post dell'evento [3] (con video, foto, slide e descrizione dell'incontro)

Secondo incontro
Giovedì 5 aprile 2018, ore 18.00 - registrazione ore 17.45
IL NUOVO RUOLO DEI PAZIENTI NELLA MEDICINA DI PRECISIONE
Interverranno
Giampaolo Azzoni, Università di Pavia
Stefano Govoni, Università di Pavia
Rosaria Iardino, Fondazione The Bridge
Piero Rivizzigno, tumorepancreas.com
Angela Simone, Fondazione Giannino Bassetti
La conversazione sarà condotta da Margherita Fronte, Focus
>>> vai al post dell'evento [4] (con video, foto, slide e descrizione dell'incontro)

Terzo incontro
Giovedì 10 maggio2018, ore 18.00 - registrazione ore 17.45
BIG DATA, MACHINE LEARNING E MEDICINA DI PRECISIONE.
Interverranno
Riccardo Bellazzi, Università di Pavia
Antonietta Mira, Università della Svizzera Italiana
Matteo Santoro, Camelot Biomedical System
Alessandro Venturi, Università di Pavia
Gianluigi Zanetti, CRS4
La conversazione sarà moderata da Angela Simone, Fondazione Giannino Bassetti

Quarto incontro
Giovedì 31 maggio 2018, ore 18.00 - registrazione ore 17.45
LA MEDICINA DI PRECISIONE IN CARDIOLOGIA: IL FUTURO È GIÀ PRESENTE
Interverranno
Silvia Priori, Università di Pavia e Istituti Clinici Scientifici Maugeri ISCCS
Francesco Samorè, Fondazione Giannino Bassetti

Quinto incontro
Giovedì 7 giugno 2018, ore 18 - registrazione ore 17.45
LA SOSTENIBILITÀ ECONOMICA DELLA MEDICINA DI PRECISIONE
Interverranno
Piero Bassetti, Presidente della Fondazione Giannino Bassetti
Chiara Demartini, Università di Pavia e Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo
Pier Paolo Di Fiore, IEO - Istituto Europeo di Oncologia
Rosaria Iardino, Fondazione The Bridge

Scarica il programma dei cinque incontri: PROGRAMMA [5]

Leggi l'articolo comparso su "La Provincia Pavese": La Provincia Pavese 01 03 2018 [6]

Cartolina d'invito

Qui l'album delle fotografie scattate duranti gli eventi:



---------------

Mostra/Nascondi i link citati nell'articolo

Link citati nell'articolo:

  1. 1] /schedabiografica/Redazione FGB
  2. 2] https://precisione.eventbrite.it
  3. 3] https://www.fondazionebassetti.org/it/focus/2018/03/la_struttura_della_medicina_di.html
  4. 4] https://www.fondazionebassetti.org/it/focus/2018/05/il_nuovo_ruolo_dei_pazienti_ne.html
  5. 5] https://www.fondazionebassetti.org/it/focus/doc/Programma_totale-final03-ot.pdf
  6. 6] http://news.unipv.it/wp-content/uploads/2018/02/La-Provincia-Pavese_01_03_2018.pdf
CC Creative Commons - some rights reserved.
Primo di cinque incontri sulla Medicina di Precisione
Articoli di: 

Redazione FGB

Articoli
Ricerca per:
Ricerca nei video:

- Iscriviti alla mailing list - Informativa Cookies -

RSS Feed  Valid XHTML  Diritti d'autore - Creative Commons Gruppo Fondazione Giannino Bassetti in Facebook Gruppo Fondazione Giannino Bassetti in Linkedin Segui la Fondazione Giannino Bassetti in twitter

p.i. 12520270153