Logo della Fondazione Giannino Bassetti

FONDAZIONE GIANNINO BASSETTI

L'innovazione è la capacità di realizzare l'improbabile

Intestazione stampa

Focus

Temi in evidenza, a cura della Redazione

Home > Focus > Per Around Mobility arriva Jeffrey Schnapp, un approccio responsabile (e italico) all'innovazione della mobilità

Per Around Mobility arriva Jeffrey Schnapp, un approccio responsabile (e italico) all'innovazione della mobilità

di Fabio Besti [1], 28 Maggio 2019

In arrivo il terzo appuntamento di Around Mobility [2] - Meet the Media Guru, semestre di ricerca e disseminazione sul futuro della mobilità, co-creato da Fondazione Giannino Bassetti [3] e MEET | Fondazione Cariplo [4], con il supporto di Politecnico di Milano [5] e Repower [6]: "Human-centered design for Robotics. Dalla Mobilità alla Movability".

Jeffrey Schnapp per Around Mobility



A continuare la riflessione sulle complesse sfide e le grandi opportunità portate dall'evoluzione tecnologica nel mondo della mobilità sarà lo statunitense Jeffrey Schnapp, designer e umanista, docente e fondatore del metaLAB [7] di Harvard, co-direttore del Berkman Center for Internet and Society [8] e Chief Visionary Officer di Piaggio Fast Forward [9].
Schnapp è una figura poliedrica, quasi rinascimentale e, non a caso, italica [10]. Celebre come storico del Medioevo e del Novecento italiani, si muove durante la sua carriera attraverso una ricerca interdisciplinare che lo porta ad ibridare temi e discipline all'apparenza distanti l'una con l'altra: umanesimo e tecnologie digitali, design, architettura e più recentemente mobilità.

Nel 2015 co-fonda Piaggio Fast Forward, azienda spin-off del Gruppo Piaggio con base a Boston (a pochi passi da Harvard e MIT), creata per ripensare il trasporto leggero per persone e prodotti tramite la robotica e le nuove tecnologie autonome. Il primo prodotto di PFF è Gita, il robot assistente che si impegna a "facilitare uno stile di vita pedonale". Esso possiede un vano capace di portare un peso fino a 22 chilogrammi e attraverso un complesso sistema ottico è in grado di muoversi autonomamente e di seguire uno o più utenti umani ad esso collegati.
L'incontro di Schnapp con Piaggio è emblematico di come una visione sul futuro della mobilità possa essere capace di mettere a fattor comune l'approccio italico all'innovazione, una visione responsabile per il futuro e, non per ultima, l'applicazione delle tecnologie più avanzate. Piaggio, un'azienda italiana che con la Vespa e i suoi tanti altri prodotti e marchi ha cambiato il modo di spostarsi e di vivere di milioni di persone, si interroga ora su un nuovo paradigma d'innovazione a servizio della società. E lo fa grazie ad un designer-umanista che arriva dalla Silicon Valley, ma parla un italiano perfetto.

Qual è dunque il futuro più auspicabile per una società e un territorio immersi nella Smart Mobility? Fondazione Giannino Bassetti da tempo si è fatta pioniera di queste riflessioni. Attraverso il white paper Responsibility Driven Design for the Future Self-Driving Society [11], nato dalla collaborazione con Giulio Ceppi e la Scuola del Design del Politecnico di Milano, ci siamo interrogati sull'impatto delle tecnologie di mobilità driverless sulla società del futuro e il ruolo che il design può avere in questa trasformazione; con Regione Lombardia lavoriamo al Tavolo sulla Smart Mobility e Intelligenza Artificiale [12], il cui obiettivo è portare il territorio lombardo ad essere un hub per la sperimentazione e lo sviluppo della guida autonoma; con Georges Amar [13] abbiamo riletto il concetto di mobilità in chiave antropologica, mentre con Ryan Janzen [14] abbiamo esplorato gli scenari più prestazionali e futuristici del trasporto a velocità supersonica.

Grandi possibilità di innovazione nel campo della mobilità si intersecano quindi con temi di responsabilità: nuovi business, nuovi prodotti, nuovi servizi, nuovi stili di vita ma anche nuove tematiche sfidanti come l'etica, la privacy, la cybersecurity, l'impatto sull'ambiente, sulle città e sull'uomo stesso.

La lecture di Jeffrey Schnapp si inserisce in questo percorso d'investigazione e si appresta ad essere contributo non solo per il lavoro di Fondazione Bassetti e MEET ma per tutto il pubblico milanese.

Tema di grande novità e interesse introdotto dal guru è quello della "movibilità". Un concetto posto al centro della visione anche della stessa Piaggio, adottato per rilanciare una progettazione della mobilità inclusiva, che metta al centro l'uomo e non le necessità della tecnologia stessa. L'introduzione dell'automobile nel secolo scorso ha portato benefici indubbi per tutta la società, ma allo stesso tempo ha creato problemi che le persone e le città si trovano ancora oggi a subire, come il traffico, lo smog, il sacrificio del pedone a beneficio della costruzione di strade e parcheggi. L'obiettivo diventa quello di sviluppare nuove tecnologie e nuovi veicoli leggeri che interagiscano con l'uomo e ne supportino i suoi bisogni in modo responsabile, seguendo per esempio quelle che Schnapp ha definito le 3 Leggi per la Human Centered Robotics [15], e promuovendo attività e comportamenti capaci di aumentare la qualità della vita delle persone e delle nostre città.

L'appuntamento è per martedì 11 giugno 2019, alle ore 19:30, presso l'Auditorium del MUDEC [16] (via Tortona 56 - Milano [17]) messo a disposizione da Comune di Milano e 24 ORE Cultura - Gruppo 24 ORE.
L'ingresso è gratuito previa registrazione via Eventbrite [18].

---------------

Mostra/Nascondi i link citati nell'articolo

Link citati nell'articolo:

  1. 1] /schedabiografica/Fabio Besti
  2. 2] https://www.meetcenter.it/it/around-mobility-un-semestre-sul-futuro-in-movimento/
  3. 3] https://www.fondazionebassetti.org/
  4. 4] https://www.meetcenter.it/
  5. 5] https://www.polimi.it/
  6. 6] https://www.repower.com/it/homo-mobilis/
  7. 7] https://metalabharvard.github.io/
  8. 8] https://cyber.harvard.edu/
  9. 9] https://www.piaggiofastforward.com/
  10. 10] https://www.fondazionebassetti.org/it/focus/2018/10/un_nuovo_anno_con_politecnico_.html
  11. 11] https://selfdrivingsociety.fondazionebassetti.org/
  12. 12] http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/lombardia-notizie/DettaglioNews/2019/05-maggio/13-19/smart-mobility-e-intelligenza-artificiale-sala/smart-mobility-e-intelligenza-artificiale-sala
  13. 13] https://www.fondazionebassetti.org/it/focus/2019/04/around_mobility_meet_george_am.html
  14. 14] https://www.fondazionebassetti.org/it/focus/2019/05/around_mobility_incontro_con_r.html
  15. 15] http://jeffreyschnapp.com/2018/01/12/the-three-laws-of-human-centered-robotics/
  16. 16] http://www.mudec.it/ita/
  17. 17] https://goo.gl/maps/zMrbVQdqMVxm8tfu5
  18. 18] https://www.eventbrite.it/e/registrazione-jeffrey-schnapp-meet-the-media-guru-61985912533?aff=erelexpmlt
CC Creative Commons - some rights reserved.
Per Around Mobility arriva Jeffrey Schnapp, un approccio responsabile (e italico) all'innovazione della mobilità
Articoli di: 

Fabio Besti

Articoli
Ricerca per:
Ricerca nei video:

- Iscriviti alla mailing list - Informativa Cookies -

RSS Feed  Valid XHTML  Diritti d'autore - Creative Commons Gruppo Fondazione Giannino Bassetti in Facebook Gruppo Fondazione Giannino Bassetti in Linkedin Segui la Fondazione Giannino Bassetti in twitter

p.i. 12520270153