Logo della Fondazione Giannino Bassetti

FONDAZIONE GIANNINO BASSETTI

L'innovazione è la capacità di realizzare l'improbabile

Intestazione stampa

Focus

Temi in evidenza, a cura della Redazione

Home > Focus > Il Professor Wiebe E. Bijker in Fondazione Giannino Bassetti

Il Professor Wiebe E. Bijker in Fondazione Giannino Bassetti

di Redazione FGB [1], 22 Aprile 2010

Lunedi 3 maggio alle 15.30 la fondazione Bassetti ha l'onore di ospitare il professor Wiebe E. Bijker [2] alla sua sede di Milano in via Michele Barozzi 4 [3] .

Wiebe Bijker insegna Tecnologia e Società all'università di Maastricht e la sua ricerca verte principalmente sulle relazioni tra scienza, tecnologia e società. Il suo lavoro ha molto in comune con i temi e la mission della Fondazione. Da qualche tempo istanze politiche e normative sono centrali al suo lavoro e recentemente la sua ricerca si è focalizzata sui punti deboli e le criticità delle culture tecnologiche.

Il professor Bijker aprirà a Milano il corso in Policy Research organizzato dall'IRER (vedi il programma [4]), mentre alla Fondazione Bassetti discuterà il suo ultimo libro The Paradox of Scientific Authority, The Role of Scientific Advice in Democracies [5], pubblicato insieme a Roland Bal e Ruud Hendri ks nel 2009 per i tipi della MIT Press, nella collana Dentro le Tecnologie.

Questo lavoro è uno studio dettagliato di come funziona il Consiglio Superiore di Sanità dei Paesi Bassi, condotto etnograficamente e da un punto di vista interno al lavoro della "consulenza scientifica". L'autore analizza criticamente il ruolo dell'esperto nella democrazia, rispetto alla governance del rischio nelle culture tecnologiche.

Come ha sottolineato Alessandro Colombo nella sua recente recensione, pubblicata nella rivista Evidence & Policy [6], il libro affronta un doppio paradosso. Il primo è quello dell'autorità scientifica: come può lo scienziato mantenere la propria autorità, quando la cultura politica ha eroso lo status della cultura tecnologica e quando gli studi sociali della scienza hanno dimostrato che la conoscenza scientifica è ampiamente "costruita"? Inoltre, come si spiega il proliferare di organi di consulto esperto come lo
Health Council dei Paesi Bassi? Come fanno queste istituzioni ad acquisire e mantenere autorità nel momento in cui l'autorità scientifica è sotto critica?

Gli autori sollevano molti spunti di dibattito sulla indipendenza di questo tipo di istituzioni rispetto a forme di democrazia partecipata.

Il seminario è aperto al pubblico ma, per motivi logistici, è richiesta conferma anticipata della partecipazione a fond.gbassetti@mclink.it [7] . Il seminario comincia alle 15.30 e si terrà in lingua inglese.

Mostra/Nascondi i link citati nell'articolo

Link citati nell'articolo:

  1. 1] /schedabiografica/Redazione FGB
  2. 2] http://www.fdcw.unimaas.nl/staff/default.asp?id=148
  3. 3] http://maps.google.it/maps?f=q&hl=it&q=via%2Bmichele%2Bbarozzi%2B4%2Bmilano&sll=41.895888,12.489052&sspn=23.996588,32.167969&ie=UTF8&z=17&ll=45.469958,9.202724&spn=0.00553,0.011373&om=1
  4. 4] http://www.irer.it/convegni/archivioeventi/eventi-2010/policy-research-issues-for-the-operators/programma/?searchterm=POLICY%20RESEARCH:%20QUESTIONI%20PER%20GLI%20OPERATORI
  5. 5] http://mitpress.mit.edu/catalog/item/default.asp?ttype=2&tid=11903
  6. 6] http://www.ingentaconnect.com/content/tpp/ep
  7. 7] mailto:fond.gbassetti@mclink.it
CC Creative Commons - some rights reserved.
Wiebe E. Bijker
Categorie: 

Seminari

Articoli di: 

Redazione FGB

Articoli
Ricerca per:
Ricerca nei video:

- Iscriviti alla mailing list - Informativa Cookies -

RSS Feed  Valid XHTML  Diritti d'autore - Creative Commons Gruppo Fondazione Giannino Bassetti in Facebook Gruppo Fondazione Giannino Bassetti in Linkedin Segui la Fondazione Giannino Bassetti in twitter

p.i. 12520270153