Logo della Fondazione Giannino Bassetti

FONDAZIONE GIANNINO BASSETTI

L'innovazione è la capacità di realizzare l'improbabile

Intestazione stampa

News

Rubrica di segnalazioni a cura della Redazione

Home > News > Il cielo nuovo. Una narrazione poetica sulle scoperte astronomiche galileiane.

Il cielo nuovo. Una narrazione poetica sulle scoperte astronomiche galileiane.

di Redazione FGB [1], 8 Ottobre 2004

Il cielo nuovo. Una narrazione poetica sulle scoperte astronomiche galileiane.Istituto e Museo di Storia della Scienza di Firenze, 12 ottobre - 18 dicembre

Progetto e coordinamento: Silvana Barbacci
Testo e direzione artistica: Tommaso Correale Santacroce [2]
Narrazione a cura di: Filippo Plancher
Costumi: Lina Moschella
Consulenza artistica e organizzativa: Mirko Artuso

Lo spettacolo teatrale, descritto nel sito dell'Istituto e Museo di Storia della Scienza [3] come ォun'attività sperimentale di comunicazione sulla storia della scienza a carattere narrativo, volta a trasmettere gli elementi fondamentali delle prime scoperte astronomiche galileiane e il clima culturale in cui avvenneroï½», è inserito all'interno della mostra "Machina Mundi: misure del cosmo da Copernico a Newton" [4] (progetto World View Network [5], finanziato dal programma dell'Unione Europea "Cultura 2000").
Tommaso Correale Santacroce così presenta lo spettacolo ambientato a Venezia nel 1610: ォil tema centrale è la pubblicazione del "Sidereus Nuncius", il primo libro di Galileo Galilei dedicato alle esplorazioni del cielo. Lo studio scientifico contiene le chiavi del cambiamento: le scoperte annunciate, il metodo utilizzato per raggiungerle, l'efficacia della scrittura. Lo spettacolo vede in scena un solo attore, Filippo Plancher, che interpreta un artigiano del vetro. Nel personaggio, costruttore di lenti e vero appassionato delle nuove visioni dell'universo, tutta la meraviglia, la felicità, lo sconvolgimento e anche la paura, che le scoperte annunciate comunicarono al mondo interoï½».

Per assistere alle rappresentazioni, il cui calendario è consultabile nel sito dell'Istituto, si consiglia di prenotare presso i Musei Scientifici Fiorentini, tel. 055.210866, fax 055.2679106, e-mail: info@museiscientificifiorentini.it [6]

Mostra/Nascondi i link citati nell'articolo

Link citati nell'articolo:

  1. 1] /schedabiografica/Redazione FGB
  2. 2] /correale.htm
  3. 3] http://galileo.imss.firenze.it/news/icielo.html
  4. 4] http://brunelleschi.imss.fi.it/machinamundi/indice.html
  5. 5] http://www.worldviewnetwork.org/
  6. 6] mailto:info@museiscientificifiorentini.it
CC Creative Commons - some rights reserved.
Immagine di base
Articoli di: 

Redazione FGB

Articoli
Ricerca per:
Ricerca nei video:

- Iscriviti alla mailing list - Informativa Cookies - Privacy Policy -

RSS Feed  Valid XHTML  Diritti d'autore - Creative Commons Gruppo Fondazione Giannino Bassetti in Facebook Gruppo Fondazione Giannino Bassetti in Linkedin Segui la Fondazione Giannino Bassetti in twitter

p.i. 12520270153